Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

220° Anniversario della nascita di Alessandro Poerio

Condividi

Nella ricorrenza del 220° Anniversario della nascita di Alessandro Poerio (Napoli, 27 agosto 1802-Venezia, 3 novembre 1848) mercoledì 16 marzo alle ore 16:30, con il Patrocinio dei Comuni di Napoli, Pomigliano d’Arco e Montesarchio, sarà aperta al pubblico la Mostra “I Poerio. Storia e Poesia. Genealogia e storia della famiglia Poerio”.

Relatori: Carmine Pinto (Storico); Renata De Lorenzo (Presidente della Società Napoletana di Storia Patria); Giancristiano Desiderio (Giornalista); Interverranno: Candida Carrino (Direttore dell’Archivio di Stato di Napoli); Gianluca Del Mastro (Sindaco di Pomigliano d’Arco); Morena Cecere (Assessore alla Cultura del Comune di Montesarchio); Anna Poerio (Presidente dell’ Associazione Culturale Alessandro Poerio); Nicola Terracciano (Presidente del Comitato Provinciale Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano); Antonella Orefice (Direttrice del Nuovo Monitore Napoletano); Beya Abdelbaki (Console della Tunisia).

Inaugurata per la prima volta nell'ottobre 2006, con l'Alta Adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, la Mostra nel corso di questi anni è stata esposta in prestigiosi istituti culturali ed in luoghi di interesse storico, riscuotendo sempre grande interesse fra gli studiosi:

Palazzo Poerio, Belcastro (marzo 2007); Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (maggio 2007); Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (giugno 2008);

Torre Civica di Mestre (ottobre 2008); Museo Archeologico del Sannio Caudino, Montesarchio (maggio 2009); Museo della Memoria, Pomigliano d'Arco (marzo 2011); Carcere Borbonico di Montefusco (maggio 2011); Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Napoli (ottobre 2011); Castel Capuano, Sala della Regina (dicembre 2012); Maschio Angioino (giugno 2015); Museo del Risorgimento, Santa Maria C.V. (maggio 2018); Certosa e Museo Nazionale di San Martino, Napoli (settembre 2021).

La mostra dedicata alla ricostruzione storica della Famiglia Poerio è stata realizzata con lo scopo di offrire ai visitatori una visione ampia dei documenti più significativi custoditi nell’Archivio di Stato di Napoli, nella Biblioteca Nazionale di Napoli, nell'Archivio di Stato di Napoli, nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ed in altri archivi.

A questo scopo sono stati realizzati sedici pannelli fotografici, su ognuno dei quali sono stati riprodotti alcuni documenti che servono a ricostruire le biografie di Giuseppe, Alessandro, Carlo e Carlotta Poerio. Su ogni pannello sono indicate le notizie biografiche di questi prestigiosi personaggi storici e per ognuno di essi sono stati selezionati quei documenti che illustrano chiaramente non solo la loro attività politica e culturale, ma anche il ruolo svolto dalla famiglia Poerio nel corso delle lotte risorgimentali che portarono alla liberazione e all'unità della nostra nazione.

I documenti selezionati ricoprono un arco di tempo che va dal 1799 al 1867, anno della morte di Carlo Poerio.

La Mostra, che sarà visitabile fino al 30 marzo 2022, comprende l’esposizione di documenti originali del Fondo Poerio-Pironti custodito presso l’Archivio di Stato di Napoli.

Comitato Promotore: Archivio di Stato di Napoli, Associazione Culturale Alessandro Poerio, Società Napoletana di Storia Patria, Coordinamento Nazionale delle Associazioni Risorgimentali, Associazione Amici degli Archivi onlus, Comitato Provinciale di Caserta dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano; Centro Studi Storici di Mestre, Museo Civico di Taverna (CZ), Associazione Faro Tricolore (Desenzano del Garda), Comitato Bandiera Italiana 17 marzo (Venezia).

 

 

Statistiche

Utenti registrati
132
Articoli
2865
Web Links
6
Visite agli articoli
12904781

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 260 visitatori e nessun utente online