ANPI Sez.ANPI Musu-Regard: ferma condanna per il reiterarsi di raid nazisti e antisemiti

Condividi

A distanza di meno di un mese dal precedente episodio, la sede provvisoria della Sezione dell'ANPI 2 Municipio, in Via Savoia,30 c/o Rinascita, continua ad essere violata da scritte e disegni di simboli di indiscusso stampo neofascista, nazista e antisemita.

“Consideriamo questi atti vandalici – dichiara Mario Bottazzi, Presidente della Sez.ANPI Musu-Regard – degli atti soprattutto intimidatori nei confronti della Presidenza e di tutti gli iscritti all'ANPI”.

“Nonostante le continue denunce presentate in quest’ultimo anno all’autorità giudiziaria – continua Bottazzi – ci sentiamo ‘minacciati’ da questa voluta e studiata strategia messa in campo dalle frange di estrema destra del 2 Municipio"

Sulla vicenda, interviene anche Elena Improta, Vice Presidente dell’ANPI di Roma e Segretaria della Sez.ANPI Musu Regard del 2 Municipio: “Alle porte di una delicata campagna elettorale, che vedrà in prima linea donne e giovani militanti di impegnati sul territorio a diretto contatto con i cittadini , chiediamo al Sindaco Alemanno di prendere posizioni chiare nei confronti di questi atti, o siamo legittimati a pensare che tali gesti siano frutto, magari, di suggerimenti messi in campo da personaggi come i tanto discussi consulenti del sindaco, di cui proprio in questi giorni si è avuta ennesima riprova, a proposito di quel Maurizio Lattarulo, ex braccio destro di De Pedis e ex militante dei Nar”.

 

“I cittadini – continua la Improta –  chiedono la massima attenzione in nome della Democrazia e dei valori della Costituzione, affinché vengano  tutelati tutti coloro che si impegnano sui territori aderendo a partiti politici o ad Enti Morali e Associazioni Culturali”.

“Pretendiamo – conclude Elena Improta – rispetto per la memoria storica e la ferma condanna di queste manifestazioni di stampo neofascista in base alla normativa vigente, troppo spesso inosservata. Chiederemo come Coordinamento romano antifascista un incontro al Procuratore Capo di Roma Giuseppe Pignatone e auspichiamo che anche la Comunità Ebraica prenda posizioni in merito".

Gli esponenti dell'ANPI esprimono solidarietà anche al PD per la svastica comparsa, il 29 luglio, sulla saracinesca del Circolo PD Salario.

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
116
Articoli
2030
Web Links
6
Visite agli articoli
7078544

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 264 visitatori e nessun utente online