Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Cordoglio per le morti innocenti ebraiche di Tolosa

Condividi

Si esprime profondo, commosso cordoglio per le povere vittime innocenti ebraiche di Tolosa, i piccoli Gabriel e Arieh, di 4 e 5 anni, e il loro papà, insegnante, Jonathan Sandler, la piccola Myriam Monsonego, di 7 anni, figlia del rabbino e direttore della scuola.

Ancora una volta esponenti di un popolo pacifico, che non ha mai fatto del male a nessuno nella storia, ma solo del bene con la sua intelligenza (affinata dalla cultura del libro e non dall'analfabetismo superstizioso e violento), con la sua operosità, con la sua serietà, che non fa opera missionaria di conversione, ma richiede solo il diritto e il rispetto di professare liberamente la religione dei padri, pur dopo la Shoah, è fatta oggetto di odio antisemita, disseminato nei secoli e ancora presente in precise culture fanatiche e disumane, di origine religiosa e ideologica.

Meno male che c'è lo Stato di Israle, profetica intuizione, non immediatamente e tragicamente non realizzata, del grande Theodor Herzl, che costituisce una difesa e un riparo contro il profondo odio antisemita nel mondo.

Occorre che a livello degli Stati, dell'Unione Europea, dell'ONU, si attui una intransigente azione di prevezione e di repressione dura contro ogni minima espressione di antisemitismo e si incominci a rompere i rapporti diplomatici con l'Iran, che è in prima fila nell'inquietante mondo arabo contro l'ebraismo e Israele, così come si è fatto giustamente con la Siria del dittatore sanguinario Assad. "

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca ad Altamura

 

Leggi tutto...

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2169
Web Links
6
Visite agli articoli
8675582

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 232 visitatori e nessun utente online