Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Distanze

Condividi

 

 

 

 

 

 

Aspetterò qui,
seduto oppure in piedi,
aspetterò che passi il vento,
attenderò che si fermi la pioggia,
pazienterò che si plachi la tempesta.

In questo tempo resterò qui,
dove tu sai e non andrò via,
non fuggirò, nè lontano nè vicino.

Magari andrò con la mente oltre l'orizzonte,
per cercare l'arcobaleno,
ma i miei piedi non muoveranno un passo,
sarò fermo durante l'uragano,
seduto oppure in piedi,
ma comunque qui,
dove tu sai,
dove tu sei,
perchè tu sia sicura,
ed io sia la tua certezza.

Nel silenzio straziato dalla bufera,
oppure nelle grida capaci di fronteggiare il vento,
io sarò la tua certezza.

E quando il sole avrà asciugato l'erba,
quando i fiori rifioriranno,
quando il tempo ritornerà a scorrere,
allora, solo allora, camminerò verso l'orizzonte
tenendoti per mano.

 

 

Convegni

Lezioni di Storia Festival 2020

A Napoli dal 27 Febbraio al 1 Marzo

 

 

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2236
Web Links
6
Visite agli articoli
9240551

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 269 visitatori e nessun utente online