Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Sottopasso Porto-Municipio, ecco le uscite pedonali

Condividi

Interscambio per i mezzi di trasporto, un percorso per rendere più rapidi e sicuri gli spostamenti pedonali, agevolazioni per il traffico regolare.

Il sottopasso che collega piazza Municipio col piazzale Angioino del porto di Napoli e le vie di uscita di Via Medina, San Giacomo e via Depretis, assolve a tutte queste funzioni, anche se si potrebbe essere anzitutto colpiti per la sua bellezza, incastonato com’è in un’area archeologica che sta cominciando a mostrare i suoi volti, offrendo anche la possibilità di costeggiare gli antichi moli.

I percorsi sono indicati da un’apposita segnaletica e sono serviti da tapis roulant e ventilazione naturale con una lunga feritoia che fa passare anche la luce del sole.

Dal prossimo anno sarà aperta anche la zona museale per un’opera che rientra nel più ampio progetto di restyling dell’area di piazza Municipio, disegnato dagli architetti portoghesi Alvaro Siza ed Eduardo Souto de Moura, e consente ora di spostarsi dalla stazione marittima e dal molo Beverello alla linea 1 della Metropolitana, evitando l’attraversamento pedonale. Una opportunità preziosa anche per i turisti che arrivano in città con navi da crociera e scafi.

«Con le nuove zone archeologiche che sono state messe in luce, davvero è possibile dire che questo è il sottopasso più bello del mondo.» [Teresa Amato – Ass. Attività produttive e Turismo]

 

Video Comune di Napoli

 

Statistiche

Utenti registrati
137
Articoli
3211
Web Links
6
Visite agli articoli
15756238

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 201 visitatori e nessun utente online