Una lapide per Niccolò Fiorentino, martire della Repubblica del 1799

Condividi

Alcuni giorni fa, il 12 dicembre, in occasione del 215 anniversario della morte di Niccolò Fiorentino, assassinato insieme ad altri patrioti del 1799 in Piazza Mercato a Napoli, nel suo paese natìo, Pomarico (MT), l’Amministrazione Comunale ha riportato la lapide commemorativa nell’atrio dell’ingresso principale del Municipio.

Ora la lapide è visibile a tutti e onora, in forma ufficiale, un cittadino illustre parte della migliore intelligenza che rese possibile quella straordinaria e breve esperienza della Repubblica del 1799.

Contestualmente, nel centro storico, sono state affisse le nuove targhe nella via omonima. Pomarico ha memoria e intende ravvivarla. Dopo la visita di Antonella Orefice a ottobre scorso, durante la quale l’occasione di presentazione del suo libro “Delitti e condannati nel Regno di Napoli” divenne anche circostanza e motivo per parlare di Fiorentino, nuove iniziative sono in fase di programmazione.

 

Comunicato stampa di Giovanni Palumbo

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1955
Web Links
6
Visite agli articoli
6445278

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 362 visitatori e nessun utente online