Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

La memoria ritrovata di Torre del Greco: 1794-1936

Condividi

Ciascuna realtà urbana, nel rendere attuale i segni della sua memoria storica, crea un incontro tra l’esistente e il momento dell’innovazione, che parametra i contenuti di ogni operazione di recupero. La ricerca della buona forma deve concretizzarsi nell’incontro tra l’antico e il moderno, tra segni storici, permanenze e inserimento della nuova architettura.

In La Memoria Ritrovata, è stata compiuta una lettura “ravvicinata” delle trasformazioni edilizie di Torre del Greco, fondate sulle analisi delle qualità dimensionali e funzionali, ricavate dalla lettura della cartografia storica disponibile. Ciò gli ha permesso di illustrare l’evoluzione dei vari tessuti edilizi della città, caratterizzati da una aggregazione urbana differenziata per tempi e modi di edificazione.

Dopo gli esami cartografici, quelli tipologici e morfologici, sono descritti gli avvenimenti storici, per mezzo di molte descrizioni iconografiche sulle eruzioni, di cui alcune inedite. II rapporto consolidato tra tipologia edilizia e morfologia urbana viene poi rimarcato con la lettura degli isolati che si sono formati per aggregazioni differenziate, sia per tempi, che per modi di edificazione, per poi terminare con una parte antologica  ricca di dati storici e legislativi.

Questo libro riafferma che valorizzare le preesistenze e gli aspetti economici di un centro storico come quello di Torre del Greco, è ancora oggi, un tema valido per una strategia del recupero, legata ad una scientifica conoscenza dei luoghi, e all’analisi dell’esistente, decifrati nelle loro peculiarità morfologiche, tipologiche e costruttive, tali da fornire gli unici elementi guida ed i modelli di riferimento, intorno ai quali si possa riorganizzare l’effettiva evoluzione architettonica, urbanistica e produttiva della città. 

 

[Giorgio Castiello, La memoria ritrovata: storia dell’urbanistica di Torre del Greco dal 1794 al 1936, Ed. Scientifiche Artistiche, Torre del Greco (Na), 2013]

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca ad Altamura

 

Leggi tutto...

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2172
Web Links
6
Visite agli articoli
8683194

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 274 visitatori e nessun utente online