Una befana... prematura, nella Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico

Condividi

Anna Lucia, nata di 890 grammi e con gravi emorragie cerebrali, ora a scuola è orgogliosamente la prima della classe: storie come la sua se ne vivono a centinaia, nel reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico, al quale ha fatto visita stamattina il Sindaco di Napoli.

Nello scorso anno qui sono nati 2.300 bimbi, di cui 238 ospitati in terapia intensiva: per loro, ma soprattutto per le famiglie, genitori, fratelli e sorelle dei neonati prematuri, anche quest'anno si è festeggiata, appunto, la befana prematura, giunta un giorno prima rispetto al calendario, ed organizzata dall’Associazione Soccorso Rosa-Azzurro.

Nell’aula Magna di Biotecnologie, i giochi, gli spettacoli e la consegna delle calze e dei doni, alla presenza di testimonial come gli attori di “Un posto al sole” che hanno posato per il calendario del prossimo anno con i bambini dimessi dal reparto.

 


 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6850399

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 213 visitatori e nessun utente online