Pago chi non paga: l'antiracket che conviene

Condividi

Promuovere e sensibilizzare al consumo critico le giovani generazioni.

Da oggi è possibile attraverso la piattaforma della Carta Giovani della città di Napoli, Sparagnamm.it, grazie ad un protocollo di intesa firmato in Prefettura, che vede protagonisti l'Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli e dalla Federazione Antiracket Italiana, e che consente di individuare gli esercizi commerciali che si distinguono per non pagare il racket delle estorsioni.I

Il tutto sintetizzato nella formula “Pago chi non paga”.

 


 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1955
Web Links
6
Visite agli articoli
6445218

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 324 visitatori e nessun utente online