Giancarlo Siani. Riparte la sua Mehari simbolo della lotta alle mafie

Condividi

A 28 anni dall'assassinio del giovane cronista de Il Mattino, la città di Napoli ricorda Giancarlo Siani con una serie di iniziative (programma completo nel sito del Comune di Napoli) che vedono  protagonista la sua auto, una Mehari verde nella quale fu assassinato, divenuta oggi simbolo della lotta contro le mafie. 

Un modo simbolico di far ripartire una storia, un modo concreto di riconciliazione di Giancarlo con la sua città, un atto forte per "fare memorie" nella coscienza collettiva.

Video correlato - La Mehari di Siani riparte per la legalità

Video correlato - Al Mattino in memoria di Siani

 

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1955
Web Links
6
Visite agli articoli
6446832

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 335 visitatori e nessun utente online