Casal da Padeira: dopo il sequestro, il sopralluogo

Condividi

In attesa che si definiscano i passi successivi per decidere cosa ne sarà, del complesso turistico/ricettivo interamente sequestrato ai Camaldoli, il 16 gennaio si è svolto un sopralluogo congiunto che ha visto impegnati la Procura ed il Comune di Napoli.

All'alba del 28 novembre, il complesso Casal da Padeira, 55.000 mq con 30 appartamenti, bar, ristorante, residence, sale per cerimonie, piscine, centro benessere e panificio, vennero sequestrati in esito a due anni di indagini della sezione di Polizia Giudiziaria – aliquota della Polizia Municipale del Comune di Napoli presso la Procura della Repubblica.

Non si parla solo di abusivismo dunque, ma anche di ingenti danni ambientali e sversamento illecito di rifiuti, legato anche all'avvio della costruzione di una strada di collegamento fino a Pianura.

 


 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
118
Articoli
2097
Web Links
6
Visite agli articoli
7806617

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 257 visitatori e nessun utente online