Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Giocattolo sospeso, anche gli assessori fanno la spesa

Condividi

Un regalo in più sotto l’albero. Prosegue la raccolta del giocattolo sospeso, l’iniziativa di solidarietà del Comune di Napoli, giunta alla sesta edizione, che consente a tutti di donare un giocattolo ad un bambino napoletano con la stessa modalità del “caffè sospeso”.

Nei negozi convenzionati è possibile acquistare un libro, un gioco, che attraverso le strutture educative territoriali, saranno consegnati alle famiglie dei bambini che vivono momenti di difficoltà. Anche la Giunta Comunale ha deciso di partecipare all’iniziativa.

«Oggi pomeriggio siamo venute a fare la nostra donazione, a dare il nostro contributo per l’iniziativa del “giocattolo sospeso”. Ricordiamo a tutti i cittadini ed alle cittadine che è possibile venire nei negozi di giocattoli e nelle cartolerie che hanno aderito all’iniziativa – l’elenco dei negozi è pubblicato sul sito del Comune di Napoli – e per chi fosse impossibilitato c’è anche una piattaforma online, “un paniere per te”, attraverso la quale è possibile, appunto, donare un giocattolo.»[Chiara Marciani – Assessora alle Politiche Giovanili ed al Lavoro]

«Facciamo si che questo sia un Natale di solidarietà, di generosità, un Natale di buono in cui le persone sono vicine soprattutto ai più piccoli, ai più deboli e a quelli che soffrono.

 

E quindi, vi prego, partecipate anche voi a questa bellissima iniziativa del “giocattolo sospeso”». [Maria Filippone – Vicesindaco di Napoli, Assessora all’Istruzione e alla Famiglia]

 

 

Video Multimediale Comune di Napoli

 

Statistiche

Utenti registrati
133
Articoli
2896
Web Links
6
Visite agli articoli
13184197

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 225 visitatori e nessun utente online