Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

L’Affaire Carlo Poerio (1851-1859). Un Convegno internazionale

Condividi

Con il Patrocinio dei Comuni di Napoli e di Montesarchio, presso la Società Napoletana di Storia Patria (Castelnuovo - Maschio Angioino), venerdi 6  marzo, alle ore 16:00 si terrà il Convegno Internazionale di Studio dal titolo L’Affaire Carlo Poerio (1851-1859). Il caso mediatico di un martire liberale transnazionale

Introdurrà Renata De Lorenzo, Presidente della Società Napoletana di Storia Patria. Dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Montesarchio, Morena Cecere, e del Direttore del Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino, Ferdinando Creta, interverrà il Prof. Pierre-Marie Delpu dell’Università di Marsiglia, il quale presenterà il suo progetto editoriale su Carlo Poerio che sarà pubblicato in Francia nel 2021 da CNRS Éditions.

Il progetto editoriale si sofferma sui momenti salienti delle mobilitazioni internazionali in favore di Carlo Poerio, a partire dalla pubblicazione delle Lettere di W.E. Gladstone al Conte di Aberdeen sui processi politici del Governo Napoletano (1851) fino al Congresso di Parigi (1856) e alla liberazione del Patriota dal carcere (1859).

 

La ricerca inoltre si sofferma sul crescente interesse per la salute del martire e l'attaccamento dei cittadini comuni a oggetti rappresentativi della detenzione. Infine, la ricerca confronta gli sviluppi del caso nella stampa con gli usi e i recuperi politici di cui fu oggetto.

Anna Poerio, Presidente dell’Associazione Culturale Alessandro Poerio, presenterà la sua ricerca sui documenti inediti contenuti nel Fascio Affari Riservati dell’On.W. Ed. Gladstone 1851, custodito all’Archivio di Stato di Napoli.

Tali documenti, che comprendono anche lettere di W. Gladstsone, di Lord Aberdeen e di Lord Palmerston indirizzate al Principe di Castelcicala, Ambasciatore del Regno delle Due Sicilie a Londra, e al Ministro degli Esteri Giustino Fortunato sono un’ulteriore evidente prova dell’importanza storica e inconfutabilità delle Due Lettere di Gladstone a Lord Aberdeen sui processi politici del Governo napoletano (Two Letters to the Earl of Aberdeen on the State Prosecutions of the Neapolitan Government) e mettono ancor più in chiaro la genesi di esse.  

I numerosissimi documenti del Fascio, che comprendono anche articoli di giornali provenienti da vari stati europei, testimoniano inoltre più approfonditamente le reazioni suscitate dalle Lettere di Gladstone a Lord Aberdeen sia nel governo borbonico che all’estero. La ricerca di Anna Poerio sarà a breve pubblicata con una prefazione a cura di Renata De Lorenzo.

Aderiscono all’iniziativa il Coordinamento Nazionale delle Associazioni Risorgimentali, il Comitato Provinciale di Caserta dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, l’Associazione Amici degli Archivi onlus, La Fondazione Vittorio Imbriani, il Lions Club Napoli 1799 e l’Associazione Ideacolo.

 

 

Statistiche

Utenti registrati
130
Articoli
2624
Web Links
6
Visite agli articoli
11430673

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 222 visitatori e nessun utente online