Il Tiberio Palace Hotel destinato a sede di uffici comunali

Condividi

Nella seduta consiliare di ieri, l'assemblea ha deciso di destinare ad uso pubblico l'edificio del Tiberio Palace Hotel, una struttura di 11 piani già acquisita al patrimonio comunale, nella quale dunque saranno trasferiti numerosi uffici pubblici: una operazione che consente di dismettere fitti passivi per quasi 3 milioni di euro e di risparmiare ulteriori 11 milioni per la rinuncia ad adeguare altre sedi comunali.

Come per il Tiberio, ci sono altre centinaia di immobili e terreni di cui il Consiglio deciderà l'uso, nel prossimo futuro, e che potrebbero essere trasformati in palestre, uffici e strutture sociali, ma anche suoli da restituire agli usi agricoli.

È stata invece respinta la proposta presentata dal consigliere Vincenzo Moretto, per l'abolizione delle automobili di servizio e la loro sostituzione con buoni per i taxi.

Il Vicesindaco Tommaso Sodano ha ricordato infatti che le auto di servizio sono già state oggetto di risparmio, che attualmente solo due auto sono assegnate a Sindaco e Vice Sindaco per motivi di sicurezza, mentre il restante parco auto non può essere dismesso in quanto non di proprietà dell'Ente ma in leasing.

 

 


 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6850452

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 250 visitatori e nessun utente online