Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Tempo di ricordare

Condividi

È con grande onore e non poca emozione che ho accolto l'entusiastico invito della cara direttrice Antonella Orefice a dare, nel mio piccolo, qualche contributo al Nuovo Monitore Napoletano.

Vi scrivo in qualità di “erede” in quanto mio padre, Domenico Spena, realizzò diversi anni fa un sito che alcuni di voi conosceranno: www.repubblicanapoletana.it.

L'obiettivo che portiamo avanti io e le mie sorelle è di tenere in vita questa sua creatura, che con tanta passione e competenza aveva realizzato.

Ai “navigatori” moderni il sito potrà sembrare un po' datato, ed in effetti lo è, visto che ha messo le sue radici nella seconda metà degli anni 90: ma preferiamo che resti così, perché è così che lo ha realizzato nostro padre.

Colgo quindi l'occasione dell'anniversario della morte di Eleonora de Fonseca Pimentel  per sottolineare come sia importante il ricordo: che siano ricordi personali come quelli di un caro che non c'è più, o condivisi come il sacrificio di Eleonora,  l' importante è non dimenticare cosa è stato fatto dalle grandi persone che ci hanno preceduto, tenere a mente i loro insegnamenti, e soprattutto mai dimenticare le proprie radici.

 

Ed è per questo che io, nato a Roma e abitante da qualche anno in Inghilterra, non smetto di sentirmi napoletano.

 

Statistiche

Utenti registrati
128
Articoli
2386
Web Links
6
Visite agli articoli
10039268

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online