Kubrick inedito al Pan

Condividi

Personaggi, rivelazioni, corpi, ossessioni; al Pan fino al 9 settembre è allestita una straordinaria mostra dei lavori fotografici di Stanley Kubrick, geniale autore di Shining, Arancia meccanica, 2001: odissea nello spazio.

A diciassette anni Kubrick fotografò in strada un vecchio edicolante sconvolto per la morte del presidente americano Roosvelt. La prestigiosa rivista Look comprò quella foto per 25 dollari. Cominciò così la carriera di uno dei più visionari registi del Novecento.

Centosessantotto scatti originali raccontano l'America del primo dopoguerra; dalla mondanità dei salotti newyorkesi alla miseria dei piccoli lustrascarpe, e poi gli intensi ritratti di Montgomery Clift e Betsy von Furstenberg, il pugile Rocky Graziano, i malviventi di periferia e gli artisti del circo.

Il magnifico itinerario tra le fotografie rivela un immaginario potente, che disegna con precisione assoluta lo spazio del mondo; e si avverte già lo sguardo inventivo del regista, come nel ritratto dello scienziato che maneggia la luce, premonizione del Dottor Stranamore, o nella prospettiva abbagliante di un ritratto della Furstenberg, che fa presagire certe inquadrature di Shining.

La mostra Stanley Kubrick fotografo - realizzata in collaborazione col Museum of the City di New York e coi Musées Royaux des beaux arts de Belgique – ha cominciato il suo percorso mondiale a Bruxelles e dopo un tour in Sudamerica e in Estremo Oriente farà ritorno a New York.

 

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1958
Web Links
6
Visite agli articoli
6481882

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 196 visitatori e nessun utente online