Elogi ed entusiasmo della stampa e del sito ufficiale dei Blues su Napoli

Condividi

Di solito non ci occupiamo di sport, ma stavolta facciamo un'eccezione per l'entusiasmo dimostrato dalla stampa inglese verso la nostra città.

Napoli: stasera c’è una partita di calcio, importante per i tifosi di entrambe le tifoserie, ma forse ancor di più per quella colorata di azzurro anzichè quella ‘blues‘ del ricco quartiere londinese.

Stasera c’è Napoli-Chelsea e, per la prima volta dopo anni, la stampa inglese ed i tour operator britannici si sono mostrati molto obbiettivi nel dispensare consigli nei confronti della tifoseria di casa loro in procinto di trasferirsi per qualche ora nella nostra città.

Elogi ed entusiasmo della stampa e del sito ufficiale dei Blues su Napoli, anzichè solo e sempre stereotipi.

Il Chelsea ha già vinto la Champions League del buon senso e dell’intelligenza.

Entrambi invitano i propri tifosi a venire a Napoli e a godersi le meraviglie della ex capitale, gustandosi cibo ‘entusiasmante’ e la cordialità ed il calore della gente. Non solo. Si invitano i tifosi blues a visitare le eccezionali attrazioni storiche, culturali, naturali, artistiche ed archeologiche della città, definite “uniche” al mondo.

Ovviamente, si indicano anche i rischi connessi al venire nella nostra città. Si consiglia di evitare alcuni quartieri come Scampia e Forcella (a tutte le ore) e di indossare gioielli ‘vistosi’ andando in giro specie la sera ma si sottolinea “come fareste in ogni grande città europea”.

Leggete cosa dicono poi sul sito ufficiale del club inglese nella sezione “Getting to known to Naples“, che è diventato un informatissimo elenco delle cose da fare in città e nei dintorni. A scrivere sono due fans del Chelsea, due donne che hanno vissuto a Napoli: Giorgiana Foster e Nicola Louden.

 

Giorgiana: “I supporter dei Blues devono assolutamente assaggiare la pizza napoletana perchè questa è la città dove è stata inventata. Da Michele ai Tribunali dove Diego Armando Maradona andava a mangiare, il Pizzaiolo e Sorbillo“.

Quindi la tifosa consiglia i ristoranti di Mergellina e Borgo Marinari, “non soltanto perchè si mangia dell’ottimo pesce ma anche perchè il luogo è davvero meraviglioso anche se in questo periodo naturalmente fa un po’ freddo”. La Foster suggerisce ancora: “visitate le isole, Ischia eCapri e poi Sorrento, la Costiera Amalfitana e le fantastiche rovine di Pompei ed Ercolano“.

“Se poi volete trattenervi in città, cosa che vi consigliamo, dovete vedere Palazzo Reale, laReggia di Capodimonte, il Maschio Angioino e Castel dell’Ovo“.
Tra i luoghi da visitare suggeriti ai più giovani si leggono i baretti in centro e in piazza Bellini ma anche i mercatini del Vomero.

Insomma, Napoli trattata finalmente per quella che è. Una città meravigliosa con dei problemi notevoli che finalmente non vengono estremizzati in modo surreale. Eppure qualche giornale locale stamattina ha voluto titolare proprio così:”Napoli-Chelsea, il governo inglese suggerisce ai tifosi del Chelsea: evitate Forcella”, omettendo tutto il resto che è stato invece detto da media, tour operators e sito ufficiale del club londinese.

Sembra, dunque, che il Chelsea abbia già vinto la Champions League del buon senso e dell’intelligenza. Obbiettività londinese batte disfattismo, masochismo e miopia, uno a zero.

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1980
Web Links
6
Visite agli articoli
6595790

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 149 visitatori e nessun utente online