Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

San Giovanni Maggiore, il capolavoro ritrovato

Condividi

Con un concerto di Moni Ovadia è stata inaugurata la riapertura al pubblico della chiesa di San Giovanni Maggiore, la magnifica basilica il cui impianto risale al IV sec., da anni chiusa per lavori di ristrutturazione e restauro, curato dalle soprintendenza napoletane e dall'ordine degli ingegneri.

All'evento hanno preso parte fra gli altri il sindaco de Magistris, l'assessore alla cultura Di Nocera ed il soprintendente per i beni architettonici Gizzi.

Moni Ovadia e la Stage Orchestra hanno eseguito il recital per la memoria, il primo evento della ressegna "Il rito rtrovato", un percorso musicale multiculturale, ispirato al tema dell'accoglienza, con una riflessione fra genti e culture diverse, ed in particolare sul popolo rom e sinti, che con gli ebrei condividono storicamente la condizione dell'esilio.

La straordinaria chiesa paleocristiana situata a pochi passi dalla sede dell'Università Orientale di Palazzo Giusso sarà prossimo scenario di nuove iniziative culturali.

 

 

 

 

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca ad Altamura

 

Leggi tutto...

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2172
Web Links
6
Visite agli articoli
8683216

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 297 visitatori e nessun utente online