Il Mozart box 2012

Condividi

Era il maggio del 1770, quando un Mozart quattrodicenne, accompagnato dal padre in un viaggio di istruzione in Italia, si fermò a lungo in Campania, ospite anche della famiglia reale a Portici, dove ebbe modo di esibirsi sull'organo che ancora oggi è custodito nella cappella di corte.

Fu questo lo spunto che sette anni fa fece nascere l'idea di una rassegna musicale intitolata al genio di Salisburgo ed alla sua inesauribile creatività, il "Mozart box" giunto quest'anno alla sua settima edizione.

Col tempo la manifestazione ha articolato la sua proposta musicale, allargandola sia ad altri riferimenti artistici, sia alla sinergia con altre forme espressive, altri generi e stili, sempre rimanendo in luoghi dalla eleganza irripetibili come la cappella di corte o la preziosa sala di corte della reggia.

La prima parte dell'edizione 2012, quella invernale, è stata presentata il 25.01.2012 a Palazzo San Giacomo, perchè quest'anno il Comune di Napoli ha partecipato alla rassegna, contribuendo in particolare alla manifestazione di chiusura, domenica 18 marzo al museo ferroviario di Pietrarsa, dedicata ad un originale sguardo sul tema "Chelsea Hotel di New York".

 

 

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6848278

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 194 visitatori e nessun utente online