Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Incontro con i maestri liutai

Condividi

La voce degli alberi e l'abilità delle mani. La liuteria napoletana nei secoli ha avuto autentici caposcuola ed una tradizione antichissima.

Numerose famiglie hanno tramandato l'arte della costruzione degli strumenti a plettro o a pizzico, e così Napoli è stata una delle poche culle che nei secoli ha mantenuto la costanza della tradizione.

Nella Galleria Principe di Napoli  uno spazio splendido finalmente inserito nella programmazione di culturale della città. La fattura pregiata e le qualità sonore e timbriche di questa scuola artigiana, sono stati illustrati direttamente dai maestri liutai in uno degli appuntamenti di "Natale Ha Napoli".

Dal taglio del legno, alla lavorarazione, all'assemblaggio delle parti, fino alla verniciatura. Un vero e proprio atelier, con banco di lavoro, legni ed attrezzi per l'intagliatura, per approfondire la sofisticata arte che unisce la fisica acustica e lo studio delle tecnologie.

 


 

Statistiche

Utenti registrati
128
Articoli
2368
Web Links
6
Visite agli articoli
9916473

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 238 visitatori e nessun utente online