Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Addio ad Aldo Masullo, il filosofo che guardava avanti

Condividi

Il Nuovo Monitore Napoletano si associa all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici nel dedicare un pensiero ad Aldo Masullo, all'indomani della scomparsa.

A noi tutti è nota la vastità del suo impegno intellettuale e civile, la prontezza e profondità dell'ingegno, la libertà del pensatore che ragionava iuxta propria principia, l'ironia, la fermezza, la capacità di muoversi nell'atmosfera rarefatta dei concetti senza perdere di vista la concretezza dell'esistenza degli esseri umani, anzi, proprio per coglierla nella sua complessa fenomenologia.

La riflessione filosofica di Aldo Masullo è attraversata da temi e categorie che mirano al dialogo, al superamento delle barriere, nella piena consapevolezza dell’inquietudine che accompagna costitutivamente il nostro vivere e la nostra ricerca di senso: l’affermazione della radice affettiva, patica, di ogni atto conoscitivo, la tesi della comunità come fondamento nascosto del soggetto.

La forza del suo pensiero e il magnetismo della sua personalità risiedono tuttavia anche in un altro tratto: l’incitamento a guardare avanti, ad ascoltare accorti ciò che il mondo nelle sue perenni trasformazioni ci suggerisce, ad aprirci agli orizzonti aperti dalle scienze e dalle tecnologie.

La giovinezza di Aldo Masullo ci ha sempre meravigliosamente stupito. Continuerà a farlo.

 

                           

11 aprile 2014, lezione tenuta presso la Scuola di Roma dell'IISF

 

Statistiche

Utenti registrati
128
Articoli
2368
Web Links
6
Visite agli articoli
9926227

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 150 visitatori e nessun utente online