Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Scurati, Herling, Esposito vincono il premio Poerio Imbriani 2019

Condividi

Consegnati il 9 dicembre 2019 a Palazzo San Giacomo i riconoscimenti del premio “Poerio Imbriani 2019” organizzato dall’Associazione Alessandro Poerio in collaborazione con il Comune di Napoli, la Società Napoletana di Storia Patria, l’Associazione Amici degli Archivi e i Lions Club Napoli 1799.

Insigniti del premio lo scrittore Antonio Scurati, l’artista Lello Esposito e la Segretaria Generale dell’Istituto Italiano di Studi Storici Marta Herling.

A loro è stato donato un bassorilievo dello scultore Adriano Ciavolino.

«La prima edizione si tenne all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici con il logo ufficiale dell’Unità d’Italia. Siamo adesso giunti alla settima edizione del premio ed è la seconda volta che l’Assessorato alla Cultura mette a disposizione la prestigiosa Sala Giunta.

Attraverso il premio vogliamo trasmettere quei valori civili e morali che spinsero molti giovani del periodo storico del Risorgimento a combattere per degli ideali » [Anna Poerio – Pres. Associazione Culturale Alessandro Poerio].

Una menzione speciale è stata conferita a Biagina Laudanna per il racconto animato “Carlo Poerio, la prigionia di un ideale.

Patriota del periodo risorgimentale napoletano, sostenitore del diritto ad una carta costituzionale, Carlo Poerio fu arrestato e rinchiuso per dieci anni nella torre di Montesarchio prima di essere deportato fuori dal Regno.

 

Video Multimediale Comune di Napoli

 

Statistiche

Utenti registrati
127
Articoli
2349
Web Links
6
Visite agli articoli
9827098

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online