Porta San Gennaro, un restauro frutto della generosità civile

Categoria principale: Libere Riflessioni - Eventi
Pubblicato Giovedì, 19 Settembre 2019 17:21
Scritto da Riccardo Limongi
Visite: 465

«Attraverso l’intervento di un restauro di un affresco molto importante, quello di Mattia Preti, riqualifichiamo Porta San Gennaro, inserendoci un discorso di riqualificazione più ampio di un contesto storico della città, e quindi partire dalla cultura e da un bene culturale credo sia  un passaggio molto importante» [Luigi La Rocca, Soprintendente per l’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Napoli]

E’ il frutto di una grande generosità civile quella che permetterà il restauro del dipinto murale seicentesco di Mattia Preti incastonato nella Porta San Gennaro di fronte al Borgo dei Vergini a Via Foria.

L’affresco è l’unico sopravvissuto dei sette sulle porte della città, e tornerà a risplendere grazie alla virtuosa collaborazione tra gli operatori pubblici ed i privati che hanno dimostrato di avere a cuore la cura e la valorizzazione dell’immenso patrimonio storico e artistico della città.

Sono coinvolti fra gli altri il FAI della Campania, l’Associazione Restauratori Napoletani, gli imprenditori di Friends of Naples e l’Associazione Costruttori Edili Napoli con l’affiancamento della Soprintendenza.

 

 

Video Multimediale Comune di Napoli