Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Eleonora d’Aquitania, una donna che legge per l’eternità

Condividi

Duchessa di Aquitania, di Guascogna, di Poitiers, Eleonora d’Aquitania (Bordeaux, 1122-Fontevraud-L’Abbaye, Regione Paesi della Loira, 1204) fu prima regina di Francia ed in seconde nozze regina d’Inghilterra, madre di re Riccardo Cuor di Leone.

Amante delle arti, in particolare di poesia e di musica, diede protezione ai grandi poeti e artisti dell’epoca, nel solco del nonno Guglielmo IX.

Considerava la cultura base del vivere e del governare.

Era bella ed elegante, autonoma ed energica, capace di collaborare, stando al suo posto,  e di governare, quando fu necessario, più di tanti uomini.

Giró tutto il mondo di allora e conobbe le più grandi personalità dell’epoca.

Superó di slancio la condizione subalterna e servile delle donne della sua età e di età successive.

 

Sepolta con distinto  monumento nella splendida abbazia del piccolo Comune dove morì, di cui una copia esiste nel Museo dell’Aquitania a Bordeaux, volle essere sepolta non con le mani incrociate o con oggetti religiosi, ma con un libro tra le mani, leggendo per l’eternità.

 

 

 

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca ad Altamura

 

Leggi tutto...

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2169
Web Links
6
Visite agli articoli
8671692

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 249 visitatori e nessun utente online