Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Dalì, o la creazione dell'immortalità

Condividi

La creazione dell’immortalità, la visione di se stesso, la modernità.

Dal 1 marzo al 10 giugno al PAN, una mostra costruita specificamente per la città di Napoli, per la prima volta racconta in Italia la visione dell’immaginario di Salvador Dalì e la sua vita più nascosta, con disegni, quadri, interviste, video e fotografie, che ricostruiscono il suo sapersi inventare  come personaggio, la capacità di rendere opera d’arte ogni gesto, da interpretare oggi a Napoli, per rimanere forse alla fine con la stessa sensazione che ha dato il titolo ad uno dei suoi dipinti forse più famosi: L’enigma senza fine.

«Questa mostra è stata concepita e pensata specificatamente per Napoli, ed è frutto di una collaborazione importante con la Fondazione ed il Museo Dalì.

Quindi, dal punto di vista delle conoscenza e del rigore scientifico, questa collaborazione è assolutamente una garanzia.

Nel 2016/2017 Napoli ha avuto la migliore offerta culturale e turistica. Nel 2018 vogliamo riprenderci questo primato e con questa mostra facciamo sicuramente un passo importante e significativo in questa direzione». (Nino Daniele, assessore alla Cultura del Comune di Napoli)

 

 

Video Multimediale Comune di Napoli

 

Statistiche

Utenti registrati
120
Articoli
2118
Web Links
6
Visite agli articoli
8254476

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online