I palazzi storici si aprono con l'arte

Condividi

Palazzo MariglianoUn'immersione nell'anima di Napoli, in quella sua architettura che Walter Benjamin definiva "porosa", come il tufo su cui sorge, con loggiati, archi, cortili e giardini nascosti.

La prima edizione di "Aperture. Rassegna indipendente di arte contemporanea" vuole essere questo: reinterpretare la relazione di Napoli con i suoi luoghi storici o culturalmente significativi.

Con il patrocinio del Comune di Napoli, questa operazione di rigenerazione urbana comuncia con "Memini", una inedita istallazione performativa "site specific" realizzata dall'artista pesarese Gianluca Panareo, visibile il 9 e 10 giugno nei magnifici spazi di Palazzo Marigliano, in via S. Biagio dei Librai, luogo troppo spesso nascosto ed oasi piena di storia.

 

 

Video Comune di Napoli

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
118
Articoli
2097
Web Links
6
Visite agli articoli
7821034

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 463 visitatori e nessun utente online