Ecco il primo forno crematorio di Napoli

Condividi

Una fondamentale tappa di civiltà. Decenni di attesa, per vedere assicurato un servizio di enorme interesse pubblico e di importanza sociale strategica, che contribuirà anche a combattere il difficile stato delle infrastrutture cimiteriali: è arrivato il primo dei 3 forni crematori previsti nella struttura del “Fondo Zevola” in via S. Maria del Pianto.

Con una gru speciale, è stato calato e posizionato all'interno dell'edificio in via di completamento, si chiama ZEUS ed è realizzato secondo le tecnologie ed i criteri più moderni, ha una potenzialità che supera i 2000 interventi l'anno e risponde alle normative ambientale più restrittive.

La gestione dei servizi di cremazione sarà affidata in seguito alla gara che ha scadenza  il prossimo 30 maggio. Ed oltre agli impianti, sono in allestimento anche altri servizi di grande valore etico, come la costruzione, in ogni municipalità, di saledel commiato laiche, e pronte anche ad ospitare cerimonie da parte di tutte le religioni.

 

Video Comune di Napoli

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6850031

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 236 visitatori e nessun utente online