Eleonora. Con civica espansione di cuore

Condividi

Saranno i frammenti di una nostra gloriosa memoria storica i veri protagonisti del lavoro teatrale del maestro Riccardo De Luca, in scena dal 22 al 24 gennaio 2016 nella Sala del Capitolo a San Domenico Maggiore.

Frammenti, ricordi, palpiti di vite spezzate, esistenze abbrutite, soggiogate da un potere monarchico avido e disumano.

Sacro e profano di un’indimenticabile Napoli rivoluzionaria, si intrecceranno in una sequenza di scene abilmente costruite allo scopo di evidenziare altari e contraltari di quello che fu nostro glorioso e tragico 1799.

E, nell’interpretazione di Annalisa Renzulli,  sarà Eleonora a raccontarcelo, a farcelo rivivere attraverso le sue stesse parole, e le lacrime, e la gioia e la disperazione. Sarà la marchesa de Fonseca Pimentel ad accompagnarci in un viaggio a ritroso nel tempo. Sarà la donna, quella donna, che più di tutte si fece emblema della Repubblica Napoletana del 1799.

Eleonora, con tutto il suo vissuto di moglie e madre mancata, Eleonora, con la sua cultura illuminata, i suoi pensieri lungimiranti, la sua fermezza di spirito, il suo rivoluzionario modo di essere.

Eleonora calcherà la scena cantando la Marsigliese, l’inno di quella Francia sorella tanto agognata, forse un po’ troppo idealizzata.

Sarà una Eleonora ‘napoletana’ di cuore e di spirito, tutta protesa nell’impossibile missione di educare quella plebe a divenire popolo.

Per il 217° anniversario della Repubblica Napoletana, Eleonora ci donerà  stralci della sua vita consumata tra il disprezzo dei  lazzari ed il plauso di intellettuali ribelli.

E i suoi occhi, disperati di intelligenza, si affacceranno nel nostro presente per capire se sarà stato un bene ricordare tutto questo.

 

*****************************************************************************

Con il patrocinio

dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli

dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici

del Consolato portoghese

del Nuovo Monitore Napoletano

dell’Associazione Eleonora Pimentel Lopez de Leon

dell’Ordine dei Dottori Commercialisti

del Comitato Unitario delle Professioni

dell’Associazione Kinètes arte, ricerca e cultura

 

 

Costo biglietto: euro 10,00

Non necessaria la prenotazione

Per info: Stati Teatrali 339 3113514

 

 

 

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1955
Web Links
6
Visite agli articoli
6446812

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 323 visitatori e nessun utente online