Restituita alla città la fontana Spina Corona

Condividi

E’ la fontana ‘Spina Corona’, addossata alla parete della chiesa di Santa Caterina di Spina Corona in via Guacci Nobile, nei pressi dell’Università Federico II.

Una vasca rettangolare di marmo adorna di ghirlande e degli stemmi vicereale della città, coi ai lati due lastre ed altorilievi con gli stemmi di Carlo V, colonne simboliche e fregi geometrici.

Sullo sfondo il Vesuvio che posa su un violino e lingue di fuoco. In cima una sirena spegne con l’acqua i fuochi del vulcano, simbolo controverso che rappresenterebbe o Partenope che ferma l’eruzione, oppure il potere impegnato a pagare i tumulti del popolo.

E’ stata completamente restaurata e restituita alla città. Una realizzazione che rientra nel progetto ‘Monumentando’ del Comune di Napoli, con un intervento necessario a causa dei numerosi depositi di rame, ferro, calcare, e delle superfici marmoree, ormai decoese e ricoperte di depositi superficiali.

 

Video

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
116
Articoli
2039
Web Links
6
Visite agli articoli
7195560

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 179 visitatori e nessun utente online