Una lapide per Niccolò Fiorentino, martire della Repubblica del 1799

Categoria principale: Libere Riflessioni - Eventi
Pubblicato Sabato, 20 Dicembre 2014 22:21
Scritto da Redazione Nuovo Monitore Napoletano
Visite: 6026

Alcuni giorni fa, il 12 dicembre, in occasione del 215 anniversario della morte di Niccolò Fiorentino, assassinato insieme ad altri patrioti del 1799 in Piazza Mercato a Napoli, nel suo paese natìo, Pomarico (MT), l’Amministrazione Comunale ha riportato la lapide commemorativa nell’atrio dell’ingresso principale del Municipio.

Ora la lapide è visibile a tutti e onora, in forma ufficiale, un cittadino illustre parte della migliore intelligenza che rese possibile quella straordinaria e breve esperienza della Repubblica del 1799.

Contestualmente, nel centro storico, sono state affisse le nuove targhe nella via omonima. Pomarico ha memoria e intende ravvivarla. Dopo la visita di Antonella Orefice a ottobre scorso, durante la quale l’occasione di presentazione del suo libro “Delitti e condannati nel Regno di Napoli” divenne anche circostanza e motivo per parlare di Fiorentino, nuove iniziative sono in fase di programmazione.

 

Comunicato stampa di Giovanni Palumbo