Metropolitana: parte il cantiere per chiudere l'anello

Condividi

Dal centro direzionale a Capodichino: altri tre anni, e si chiuderà l'anello della metropolitana di Napoli, che finalmente collegherà la città all'aeroporto.

Sabato 2 agosto 2014 è stato inaugurato il cantiere della Linea 1 al Centro Direzionale: fra i grattacieli progettati da Kenzo Tange sono previste due fermate, Centro Direzionale appunto, e Tribunale. E proprio qui sotto, si sta lavorando per completare le gallerie di una stazione che consentirà, nel 2018, di raggiungere gli uffici ed il Tribunale, con una stazione ad archi realizzata nel piazzale davanti alla chiesa.

Il tutto rientra in un accordo di programma già firmato, e le risorse ammontano a 300 milioni di fondi strutturali della Regione, 200 da un mutuo del Comune di Napoli e 115 del Cipe.

La tratta si completerà con le fermate di Poggioreale e Santa Maria del Pianto, stazioni standard che non faranno parte del progetto delle stazioni d'arte, sia per velocizzare i lavori, sia per risparmiare circa 50 milioni da investire nelle altre tratte.

Un’opera essenziale, cui dovrà essere poi collegata la navetta che porterà i passeggeri dalla stazione del metrò all'aeroporto, che non ha voluto la stazione al suo interno.

Sarà quindi costruita a qualche centinaio di metri, per poi accedere allo scalo con trasporto su gomma, anche se si sta progettando un modello più moderno di monorotaia che renderebbe il percorso molto più agevole.

Video



 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6857808

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 256 visitatori e nessun utente online