Il successo di Luisa Sanfelice e di un 1799 da ricordare

Condividi

Fedelissima ricostruzione storica, musiche e protagonisti  incantevoli  per  una  "Luisa Sanfelice" che ha segnato un grandissimo successo di pubblico e critica.

Potrebbero già bastare queste poche parole per lasciar intendere le emozioni provate da chi ha avuto la fortuna di assistere allo spettacolo  teatrale  che si è tenuto lo scorso 15 febbraio a Napoli, presso la Basilica di S. Giovanni Maggiore.

Oltre seicento posti esauriti e tante altre persone rimaste  in piedi a seguire con applausi scroscianti un’opera che tra musica, canti e sintesi narrative, ha incantato tutti i presenti.  E il 1799 si è fatto ricordare, a dispetto di chi avrebbe voluto metterlo a tacere per sempre e  di chi tenta ancora di soffocarlo.

Bravissimi  i protagonisti che hanno fatto rivivere quelle memorie di una Napoli gloriosa, anime di uomini e donne coraggiose che frequentarono il salotto di Eleonora de Fonseca Pimentel: “grande donna”!

Tutto è tornato come allora: l’amore struggente di Gerardo Baccher per Luisa Sanfelice, interpretato dal tenore Chistian Moschettino, tremante e deciso nella sua disperata passione, il dolore implacabile di una madre, tradotto nella voce e la gestualità  della mezzosoprano Beatrice Amato. E poi lei, Luisa, incarnata nella  tenace soprano, Valentina Pennino, che dall’inizio alla fine ha tenuto il pubblico col fiato sospeso tra la passione di una donna  e la sua drammatica fine.

L’orchestra diretta dal maestro Giuseppe Schirone ha accompagnato ogni battuta  di un tempo andato a ritroso sulle note scritte dal maestro Alessandro D’Alessandro, note perfettamente calate nelle atmosfere di quel tragico 1799.  E tra un canto e l’altro la narrazione storica di Sasà Trapanese ha segnato il passo fino a raggiungere l’unico intento: ricordare. E così è stato magistralmente fatto.

 

Tutte le foto e la rassegna stampa nella homepage ufficiale (sez. Gallery e Media)

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2006
Web Links
6
Visite agli articoli
6862863

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online