Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Gli Auguri della Società Napoletana di Storia Patria

Condividi
Cari Soci,
 
nell'inviarvi  sentiti  auguri natalizi e per il nuovo anno da parte mia e del Consiglio Direttivo, sono lieta di   aggiornarvi anche sulla  risoluzione dei nostri problemi  finanziari grazie al versamento da parte del Comune di Napoli di alcuni dei contributi  regolarmente rendicontati e mai versati dal 2008.  Nella prossima Assemblea dei Soci,  prevista per febbraio, avrete modo di ritrovare nel bilancio consuntivo l'analisi  dettagliata della  situazione. 
 
Nonostante  le difficoltà degli scorsi anni le attività della Società si sono moltiplicate,  la nostra presenza nel panorama culturale della città si è rafforzata,  il nostro impegno progettuale per acquistare autonomia nel reperimento dei fondi  e per  sottrarci  alla esclusiva dipendenza dai finanziamenti pubblici   si  sta intensificando e perfezionando.
 
Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza il vostro contributo di idee, proposte, di donazioni in danaro e soprattutto di  incoraggiamento a resistere nel salvaguardare il nostro patrimonio  ed anzi ad impegnarci per  incrementarlo. Agli auguri si associano perciò   i ringraziamenti per quanto  avete fatto nel dare spessore e significato alla nostra   "sociabilità".
Vi allego  una foto che dà il senso, a mio parere, di valori antichi   che  siamo lieti di poter ancora trasmettere, riempiendoli dei contenuti e della sensibilità del presente. 
 
Renata De Lorenzo
 
Presidente della Società Napoletana di Storia Patria
 
 
Scattata nella sede della Società di p.zza Dante, 15 ottobre 1932,  dopo una riunione straordinaria del consiglio direttivo, ritrae alcuni consiglieri e soci. Al centro si riconosce Benedetto Croce (alle sue spalle le figlie Elena e Alda). Il ragazzo di colore ai suoi piedi era stato condotto per scherzo dai soci Gino Doria, Alessandro Cutolo e Francesco Schlitzer, che lo fecero passare per la guardia del corpo del senatore.
 
 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca a Napoli

La Salerno Editrice è lieta di invitarvi alla prima presentazione del volume Eleonora Pimentel Fonseca. L'eroina della Repubblica Napoletana del 1799, di Antonella Orefice, pubblicato nella collana "Profili".

L'evento si terrà a Napoli all'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano sito in Via Monte di Dio, 14, il giorno

16 Ottobre 2019 alle ore 17:30

Interverranno con l'autrice il presidente dell'I.I.S.F. Massimiliano Marotta, il prof. Luigi Mascilli Migliorini dell'Università di Napoli "l'Orientale", la prof.ssa Renata De Lorenzo dell' Università "Federico II" e il prof. Davide Grossi, ricercatore dell'Istituto Italiano Studi Storici.

 

 

 

 

 

 

 

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2167
Web Links
6
Visite agli articoli
8657070

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 254 visitatori e nessun utente online