Noi forse un giorno

Condividi

Noi prigionieri di noi stessi, sempre dietro alle mode del momento, per non sentirci diversi, per non ritrovarci soli.

Noi che ci commuoviamo per un film, e chiudiamo gli occhi alla realtà per non vedere chi non conosce pace.

Noi nutriti prima ancora di provare fame, dissetati prima di avere sete, nelle nostre case illuminate anche di giorno, incuranti di chi lotta per un morso di pane.

Noi, eterna razza padrona, venuti al mondo per diritto di sangue, dove l’abbondanza è un privilegio acquisito, ristretto a pochi, negato ad altri.

Noi forse un giorno impareremo di nuovo a guardare negli occhi il nostro fratello, a tendere ad altri le nostre mani, ad ascoltare in silenzio la voce del mare.

 

 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6857828

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 279 visitatori e nessun utente online