Pago chi non paga: l'antiracket che conviene

Categoria principale: Cultura della Legalità
Categoria: Cultura della Legalità
Pubblicato Sabato, 07 Dicembre 2013 19:04
Scritto da Riccardo Limongi
Visite: 6656

Promuovere e sensibilizzare al consumo critico le giovani generazioni.

Da oggi è possibile attraverso la piattaforma della Carta Giovani della città di Napoli, Sparagnamm.it, grazie ad un protocollo di intesa firmato in Prefettura, che vede protagonisti l'Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli e dalla Federazione Antiracket Italiana, e che consente di individuare gli esercizi commerciali che si distinguono per non pagare il racket delle estorsioni.I

Il tutto sintetizzato nella formula “Pago chi non paga”.