Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Atlante storico dell'Italia rivoluzionaria e napoleonica

Condividi

Si è tenuta il pomeriggio del 22 ottobre 2013, nella  sede della Società Napoletana di Storia Patria al Maschio Angioino, la presentazione dell’importante libro “Atlante Storico dell’Italia Rivoluzionaria e Napoleonica”.

Si tratta di un lavoro collettivo durato cinque anni, a cura dei proff. Maria Pia Donato, David Armando, Massimo Cattaneo e Jean-Francois Chauvard, con contributi di altri specialisti, edito nella collana ‘Collection de l’Ecole Francaise de Roma’ ( n.477, maggio 2013, Roma, pp.439, euro 69).

E’ stato presentato dalla  presidente dell’Istituzione prof.ssa Renata De Lorenzo, seguita dai proff. Rao e Meriggi. Hanno aggiunto precisazioni i curatori tutti presenti.

Si tratta di un’opera unica nel panorama storiografico ed editoriale, perché permette con un colpo d’occhio di afferrare i vari fenomeni storici e di avere così una utile sintesi visiva.

Le tavole e il restante apparato grafico, appositamente costruito sulla base anche di fonti scritte, sono presentate e commentate con essenziali sintesi problematiche e storiografiche aggiornatissime, in modo da assicurare il bilancio di ciò che è stato indagato e garantire una utile divulgazione.

In fondo al volume sono indicate le fonti delle tavole utilizzate ed è offerta una aggiornatissima bibliografia sul periodo rivoluzionario-napoleonico (pp.395-436).

Le sezioni nelle quali si articola il libro sono le seguenti: Territorio (a cura di Iachello e Militello) - Guerra ed esercito (a cura di Gainot) - Politica (a cura di De Francesco) - Società (a cura di Levati) - Economia (a cura di Panciera e Russo) - Cultura (a cura di Donato) - Religione (a cura di Armando) - Controrivoluzione e insorgenze ( a cura di Cattaneo) - Città (a cura di Chauvard) - Memoria (a cura di Cattaneo e Sarlin).

Pur essendo un’opera di respiro nazionale, grande spazio è dato naturalmente e giustamente alle vicende del Mezzogiorno, ai luoghi, alle sintesi visive relative alla Repubblica Napoletana del 1799 e all’età napoleonica-murattiana.

 

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca a Napoli

La Salerno Editrice è lieta di invitarvi alla prima presentazione del volume Eleonora Pimentel Fonseca. L'eroina della Repubblica Napoletana del 1799, di Antonella Orefice, pubblicato nella collana "Profili".

L'evento si terrà a Napoli all'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano sito in Via Monte di Dio, 14, il giorno

16 Ottobre 2019 alle ore 17:30

Interverranno con l'autrice il presidente dell'I.I.S.F. Massimiliano Marotta, il prof. Luigi Mascilli Migliorini dell'Università di Napoli "l'Orientale", la prof.ssa Renata De Lorenzo dell' Università "Federico II" e il prof. Davide Grossi, ricercatore dell'Istituto Italiano Studi Storici.

 

 

 

 

 

 

 

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2164
Web Links
6
Visite agli articoli
8624709

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 236 visitatori e nessun utente online