Abu Mazen, Cittadino onorario di Napoli

Condividi

Abu MazenUn percorso che parte da lontano, in una città che costituisce da sempre un'ideale cerniera tra i popoli che si affacciano sulle sponde del Mediterraneo: nel conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli ad Abu Mazen, Presidente dello Stato di Palestina, c'è la lotta per l'autonomia e l'affermazione di uno status internazionale che oltre ad essere formalmente previsto da una Risoluzione dell'ONU, la 181, che prevede due Stati per due Popoli, nella nostra città deve sentirsi già come un riconoscimento “acquisito” per il legame che unisce i napoletani ai palestinesi.

Prima della cerimonia, Abu Mazen è stato ricevuto a Palazzo San Giacomo, e sono stati avviate iniziative che non si fermano al momento formale del riconoscimento di oggi, avvenuto nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino.

Il Presidente della Palestina ha ricordato il sostegno ricevuto dall'Italia nel corso degli anni ed ha anche rivolto un saluto al Capo dello Stato, dichiarandosi infine onorato di essere napoletano e di poter così rafforzare la storica amicizia che lega i due popoli, così come i rapporti culturali e commerciali, auspicando quanto prima un gemellaggio con la futura capitale dello Stato indipendente.


 


 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
115
Articoli
2003
Web Links
6
Visite agli articoli
6849066

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 268 visitatori e nessun utente online