Acqua Bene Comune: due giornate per la ripubblicizzazione

Condividi

Con i referendum del 2011 la maggioranza assoluta degli italiani ha votato per la fuoriuscita dell'acqua da una logica di mercato e di profitto, e la ripubblicizzazione del servizio idrico integrato. Ed il Comune di Napoli, la prima città d'Italia a dare seguito all'esito referendario, ha portato a compimento il percorso di trasformazione della locale società per azioni, ARIN S.p.A., in azienda speciale, Acqua Bene Comune Napoli.

Il tema è sempre di stretta attualità, ed in occasione delle giornate di mobilitazione nazionale per la gestione pubblica e partecipativa dell'acqua, e per la piena attuazione dell'esito referendario, indette per il 24 e 25 Aprile, a Napoli si svolgerà un incontro pubblico a cui sono stati invitati soprattutto Sindaci ed amministratori locali. Della organizzazione e dei principali temi che si affronteranno, si è parlato stamattina in un incontro nella sede di Mani Tese, l'associazione che dal 1964 combatte la fame e gli squilibri tra Nord e Sud del mondo.



 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
117
Articoli
2073
Web Links
6
Visite agli articoli
7595629

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online