Il Consiglio protesta contro i ritardi dei fondi

Condividi

Con l'occupazione dell'aula del Consiglio comunale e l'inizio dello sciopero della fame, è cominciata ieri la protesta contro il mancato invio da parte del Governo dei fondi previsti dal decreto Salva Comuni: alcuni consiglieri hanno occupato la sede dell'assemblea per poi essere ricevuti dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che ha espresso la sua piena solidarietà all'iniziativa, assicurando che avrebbe sollevato la questione anche presso l'ANCI, in occasione della manifestazione di domani.

Il capogruppo di Idv, Franco Moxedano, aveva anche preannunciato l'intenzione di manifestare al Prefetto di Napoli, Francesco Musolino, la necessità di un suo intervento per lo sblocco dei fondi, ed infatti stamattina una delegazione di consiglieri è stata ricevuta in prefettura, ed ha avuto la possibilità di esporre dettagliatamente l'intera questione, al rappresentante del Governo.



 

Cerca

Condividi su FaceBook



Statistiche

Utenti registrati
114
Articoli
1958
Web Links
6
Visite agli articoli
6480222

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 254 visitatori e nessun utente online