Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Chi sono questi Italo Albanesi di cui tanto si scrive anche sul Nuovo Monitore Napoletano?

Condividi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In verità più di qualcuno si sarà chiesto il perchè si scrive tanto, nella sezione di Storia, sul Nuovo Monitore Napoletano di una etnia, ormai italianizzata e semi sconociuta, in parte, come quella degli Albanesi d'Italia.

Quest'ultimi furono, grazie al loro centro di studi e di cultura del Collegio Italo Greco Albanese, i soli intermediari , per più di un secolo, tra i liberali delle Calabrie  e quelli della Capitale ( Napoli), sfornando alla Causa della Libertà i migliori elementi, come il Baffi, il Masci, i vescovi giacobini Bugliari e Bellusci, Crispi, Damis, Mauro, gli antenati di Gramsci, Agesilao Milano che attentò alla vita di Ferdinando II, Attanasio Dramis uno dei fondatori con Bakunin dell'Internazionale Socialista e per finire, tralasciando altre figure imminenti, uno dei padri della Costituzione Italiana: Costantino Mortati.

 

Ritengo,essendo speranzoso, che le notizie storiche, relative al contributo di questa etnia, sempre vicina alla cultura napoletana, possano essere di integrazione all'Opera  che questo leggendario e fausto organo di informazione propone.

 

Convegni Culturali

Estate a Napoli 2019

Programma eventi al Maschio Angioino. Luglio - Settembre 2019

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
120
Articoli
2150
Web Links
6
Visite agli articoli
8519602

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online