Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

L' Autostrada del Sole che ha unito l'Italia

Condividi

Il 4 ottobre 1964 fu ultimata a Firenze l'Autostrada del Sole, mirabile opera di un serio, funzionale Stato imprenditore, che riuscì in appena 8 anni ad unire Milano con Napoli, con 755 chilometri di asfalto, ponti e viadotti, miracoli dell'ingegneria italiana, ammirata in tutto il mondo

Fu inaugurata a Firenze dal presidente Aldo Moro, capo di una coalizione di centrosinistra, l'Autostrada del Sole, una delle più grandi imprese, la fondamentale infrastruttura della Repubblica, che univa anche in modo memorabile e fisicamente definitivo Nord e Sud, Milano e Napoli.

Essa resta come esempio da riprendere di un funzionale, serio Stato imprenditore, che riuscì in appena 8 anni a completare i lavori, con l'IRI, Istituto della Ricostruzione Industriale e il suo braccio operativo Società Autostrade Concessioni e Costruzioni, guidata da un manager pubblico, Federico Cova, che andò a studiare di persona le autostrade americane, allora le più avanzate.

Memorabili furono (e restano) il ponte sul Po e i viadotti sulla Firenze-Bologna.

Furono 160 i caduti sul lavoro negli 8 anni, dal maggio 1956 al 4 ottobre 1964, ed ad essi va il pensiero commosso di doverosa memoria e di gratitudine collettiva.

 

Convegni Culturali

Estate a Napoli 2019

Programma eventi al Maschio Angioino. Luglio - Settembre 2019

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
120
Articoli
2148
Web Links
6
Visite agli articoli
8489416

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 211 visitatori e nessun utente online