Eleonora de Fonseca Pimentel, ricordandoti

Cittadinanza attiva, un buon esempio all'Arenella

Condividi

«Per l'impegno civile, la concreta solidarietà e l'altissimo senso civico».

Con queste motivazioni il sindaco ha conferito un riconoscimento simbolico a Giacomo Della Guardia, cittadino napoletano che investe liberamente il proprio tempo e il proprio denaro a beneficio della collettività.

La cura del bene comune tradotta in azione concreta: con un piccolo gruppo di volontari del quartiere, Della Guardia ha curato a proprie spese la riapertura del piccolo giardino della Carta Universale dei Diritti dell'Uomo, inaugurato nel 2008 all'Arenella, e poi rapidamente abbandonato al declino.

Assieme ad altri cittadini, e pagando di tasca propria, il generoso pensionato ha rimesso in funzione la struttura, dotandola di arredi e giochi per i bambini del quartiere.

Al termine della cerimonia, cui era presente anche il consigliere dei verdi Attanasio, è stato ripiantato l'abete che un mese fa era stato sradicato e poi rubato da un'aiuola del giardino.

 

 

 


 

 

Convegni

Eleonora Pimentel Fonseca ad Altamura

 

Leggi tutto...

Eleonora Pimentel Fonseca, la nuova biografia di Antonella Orefice

A dieci anni dalla pubblicazione de “La Penna e la Spada” la cui monografia “Eleonora de Fonseca Pimentel. Il mistero della tomba scomparsa” ha avuto nel tempo ben cinque diverse edizioni, la Casa Editrice Salerno pubblica una nuova biografia sulla protagonista femminile della Repubblica Napoletana del 1799 nel 220 anniversario della sua morte.

L’opera “Eleonora Pimentel Fonseca” è stata curata da Antonella Orefice che da anni si occupa e pubblica lavori di ricerca relativi a quel periodo.

Leggi tutto...

Statistiche

Utenti registrati
121
Articoli
2169
Web Links
6
Visite agli articoli
8672453

(La registrazione degli utenti è riservata solo ai redattori) Visitatori on line

Abbiamo 293 visitatori e nessun utente online